Racconti - Act 1

Alessandra Nardon
Alessandra Nardon
Vai ai contenuti
Menu Scrittura
α & β (ÁLPHA E BETA)

Osservare, annotare, riflettere, scrivere: potrebbe essere condensato in queste quattro parole il senso di questi racconti.
 
Ogni esperienza di vita, anche piccola, merita di essere annotata. In questo modo l’incontro con gli altri diventa “relazione”, porta qualcosa al nostro vissuto. L’occhio che guarda, però, non perde mai il suo senso critico che lo porta a trovare, anche nelle situazioni di disagio, l’ironia che sempre c’è e ci permette di camminare con leggerezza.

Le storie della vita sono multiformi, raccontarle impone registri diversi: quello della nonna ha il ritmo delle fiabe, anche se di quelle moderne, più interlocutorie che assertive; l’attesa di una visita all’ospedale diventa un’esperienza interiore che segue il flusso dei pensieri e coglie gli aspetti ironici della situazione oppure le eterne domande sul senso della vita che richiamano le dispute medievali nella forma e nel linguaggio o ancora il malinconico procedere del racconto di Una con il suo lasciarsi vivere.
 
Situazioni ordinarie o insolite che vengono proposte al lettore seguendo un filo conduttore: le lettere dell’alfabeto. Ogni racconto ha, nel suo titolo, un nome proprio o una situazione che inizia con una lettera diversa.
 
Racconti brevi (uno al mese) che si possono leggere tutto d’un fiato, possono essere la compagnia di un attesa, di un viaggio in treno o il passaggio verso il sonno… Nello stesso tempo, però, sono storie in cui ci si può “ritrovare” o da cui si può partire per “pensare”.


A-Alfio (il raccontro di luglio 2021)
B-Bezzi Edmondo (detto Dino) (il racconto di agosto 2021)
C-La signora Cirene... (il racconto di settembre 2021)
G-Il Gatto, la Mamma e Gabriella (il racconto di ottobre 2021)
D-Daniela Rizzi... (il racconto di novembre 2021)
N-Noemi (il racconto di dicembre 2021)

E-Emiliano Epis (esimio professore)
F-Fazi Giovanni, numero cinque
H-Hz158
I-Ismail, la recita
M- Milleinsidie, costruttore di trappole
O-Oreste Gaudenzi Fortuna
P-Il Passeggero
Q-Quaestio
R-Rita e Rudi
S-Sveva
T-Titti...
V-Il Vincul
z-Zoe

 
 
Licenza di distribuzione dell'opera: Tutti i diritti riservati
(CC BY-NC-ND 4.0)
Numero deposito: 100451

Agenzia Libraria Editrice,
Trieste, 2013


Arcobaleno, anno XLVII, N. 4, Dicembre 1994


racconto segnalato al
Concorso Lettarario Leone di Muggia
Il Territorio, anno 11, 24 (1988)


Created with WebSite X5
Torna ai contenuti